- Il Territorio
Itinerari-Tours
Premana: l'industria del ferro e il suo commercio

Cainallo - Rifugio Bogani - Grigna settentrionale
(Via della Ganda)

Itinerario molto suggestivo, interessante sia per la geomorfologia del territorio sia per gli splendidi panorami che dalla cima della Grigna permette di spaziare a 360 gradi sino al Monte Rosa, al Cervino e al gruppo del Bernina, nonché sulla Brianza e la pianura Padana.
Dal Rifugio Cainallo, ascendendo per Conca di Moncodeno e successivamente per l’Alpe di Moncodeno, si giunge al Rifugio Bogani a 1.816 m., dal rifugio si continua la salita verso la zona del Bregai per raggiungere poi, grazie anche ad una fune metallica fissa, la vetta della Grigna settentrionale a 2.409m.


Partenza
Rifugio Cainallo

Arrivo
Grigna Settentrionale

Tempo
3 h 50'

Dislivello
1169 m

Difficoltà
Facile, impegnativo nell'ultimo tratto


Variante:
La Ghiacciaia di Moncodeno

Dalla conca di Moncodeno in 15 minuti di strada in piano si giunge alla ghiacciaia situata sotto un roccione. Questa grotta a pozzo, grazie alla sua particolare conformazione e posizione, conserva anche nei mesi estivi ghiaccio e neve; un tempo era utilizzata per rifornire di acqua il circondario e per abbeverare il bestiame nei periodi di siccità.
All’interno della grotta, da visitare con adeguata attrezzatura e accompagnati da guide, si possono osservare le stalagmiti di ghiaccio che incuriosirono e furono studiate anche da Leonardo da Vinci.